Vuoi chiederci qualcosa?

info@arthecity.com

Vuoi far entrare il tuo comune?

join@arthecity.com

Arthecity e Città di Torino: i dati sono positivi

Dove sei: Homepage > Arthecity e Città di Torino: i dati sono positivi

I numeri del primo trimestre

20-09-2018 | Redazione

La collaborazione tra Fnas, con il progetto Arthecity e la Città di Torino ha rivelato in pochi mesi dati decisamente positivi. A parlarne è Torino Oggi, che ha pubblicato la scorsa domenica i primi numeri registrati dall'app.

Nel primo trimestre le esibizioni registrate dal portale Arthecity sono state 599, ad oggi, verificando i dati, oltre 600. Di queste oltre 376 sull’asse piazza Castello – piazza San Carlo, parti centrali della città. 

"Gli iscritti alla piattaforma sono 804, di cui 540 singoli e 264 gruppi; gli iscritti a Torino sono 248, il 30 per cento del totale." - segnala Torino Oggi. La fotografia dei dati, però, riporta solo i numeri degli amplificati: contando anche gli acustici, che non sono tenuti ad iscriversi in piattaforma, i numeri delle presenze risultano ancora superiori.

Interessanti i dati sulla fascia d’età: gli iscritti fanno parte, in maggioranza, della fascia 26 - 35 anni, ma un buon 20% è di età inferiore. Tra le registrazioni si trovano anche 65enni e ultra 75enni. Riguardo alla nazionalità prevale quella italiana, oltre il 78%, ma la piattaforma è utilizzata da artisti provenienti da 42 nazioni

La vera nota positiva è quella riguardante le contravvenzioni: nessun sequestro e solo tre contravvenzioni segnalate, da quando si è partiti con l'utilizzo di Arthecity, mentre prima della sperimentazione sono state registrate 11 violazioni nel 2017 e 12 nei primi sei mesi del 2018. 

Nell'articolo uscito il 16 settembre, qui riportato per intero, l'Assessore ai Diritti Marco Giusta dichiara: "I primi tre mesi dall’avvio della nuova modalità di prenotazione hanno dato un risultato molto positivo e ci ha dato modo di capire se esistono ancora spazi di miglioramento. Sono quindi molto soddisfatto del lavoro compiuto non soltanto con gli uffici comunali e con la Fnas, che ringrazio ancora per la collaborazione, ma con gli stessi artisti di strada che hanno dato il loro apporto con consigli e proposte. Nei prossimi giorni definiremo una data per incontrarli e acquisire così ulteriori motivi per rendere questo servizio ancora più efficiente e amichevole nei confronti dei residenti, oltre che più attraente per cittadini, turisti e artisti di qualità, che saranno così invogliati a raggiungere la nostra città allo scopo di esibirsi".

Nell'ottica di perfezionare lo sviluppo della piattaforma e dell'app e migliorarne l'esperienza di utilizzo, ricordiamo la possibilità di inviare segnalazioni e feedback tramite l'apposito strumento della piattaforma, reperibile a questo link

Gallery

Fonte: Twitter

Surf the network with Fedro App

Scarica la app su Apple Store Scarica la app su Google Play